Translate

lunedì 11 luglio 2011

rimarginare






tra noi è stato necessario, lo era, fatalità, bilico e destino. adesso il pensiero mi culla per narrare, "movimentata immobilità", labbra screziate di trincee, le hai fatte tutte tu. avevo e ho questo desiderio da combattente, della ferita che non si può rimarginare, te l'ho detto e a Zurigo l'ho lasciato avvenire.dovrà almeno il desiderio pian piano sparire. o restare, gli faccio spazio, gli lascio posto nell'angolo di strazio.